Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.



Ci siamo!

La Conserva della Neve, 18-19-20 Settembre a Roma in Villa Borghese, Parco dei Daini, dalle 9 alle 19.30. Appuntamento eccezionale nel cuore della città, nella splendida cornice di Villa Borghese, facilissima da raggiungere sia con i mezzi pubblici che con mezzi privati - Ingresso su Via Raimondi.

Ci saranno tante sorprese per i visitatori di tutte le età! Abbiamo creato un programma intenso di eventi durante una tre giorni dedicata alla natura:

  • Il "Battesimo" di una nuova varietà Italiana di Rosa "Villa Borghese"
  • "Music for the Queen" le api al pianoforte. Installazione di arte contemporanea del sound artist Alessandro Librio.
  • Arrampicata ed attività per bambini
  • Food corner con prodotti bio e cestini per fare pic nic

Vi aspettiamo numerosi! Biglietto adulti 6 euro (bambini sotto 12 anni gratuito)

La vostra visita rafforza un'impegno che da anni vuole avvicinare tutti al mondo del verde. Siamo li per illustrare, raccontare ed insegnare che il verde è facile e si fa amare in fretta. Condividete la nostra pagina Facebook e diventate nostri fan!

Consultando la voce Info sul sito vedrete tutti i modi per raggiungerci. Se avete domande, scrivete su Facebook. Per qualsiasi informazione, chiama 391 154 2790.

Si comincia così...con un bell'articolo pubblicato su Repubblica.it e che riportiamo qui di seguito:

"Il concerto ecologico delle api al pianoforte"
L'inedita performance con 90mila insetti alla Conserva della Neve

Un concerto ecosostenibile in cui a suonare il pianoforte sono le api. Uno sciame numeroso e compatto: circa 90 mila, tutte insieme. È una performance davvero speciale quella che per tre giorni consecutivi, alle 15 in punto — orario in cui si ritiene le api siano più laboriose — si ripeterà per quaranta minuti al Parco dei Daini di Villa Borghese. Sarà certamente l'avvenimento più insolito della già molto raffinata mostra florovivaistica "La Conserva della neve", in programma dal 18 settembre. Al centro di un labirinto circolare delimitato da piante mellifere, dentro un ampio gazebo in tulle da cui le api non possono fuggire, verrà collocato un pianoforte.

All'interno del pianoforte verrà chiusa un'arnia. Il piano sarà "suonato" o meglio sollecitato dalle api che creeranno un suono continuo e omogeneo. Il singolare concerto è basato sul fenomeno della vibrazione per simpatia, come spiega l'artista autore dell'installazione Alessandro Librio, che indirizzerà gli insetti su alcune corde specifiche facendo uso di feromoni naturali: «Il risultato finale non è una melodia, ma una sorta di massa sonora incontrollabile in quanto frutto del libero movimento delle api». C'è tempo, tutta l'estate, per fare le prove, sperando che il tulle regga.

A cura di Laura Laurenzi

10/06/2015
Fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/06/09/il-concerto-ecologico-delle-api-al-pianoforteRoma01.html?ref=search&refresh_ce

 


We're there!

 

La Conserva della Neve, September 18th-19th-20th, Rome in Villa Borghese, Parco dei Daini, from 9am to 7:30pm each day. Extraordinary reunion, it's unique to the city of Rome and located in the heart of the city - the enchanting Villa Borghese gardens, which are easy to reach with either public transporation or private - through either of the entrances on Via Raimondi.

There are plenty of surprises in store for all ages! We've created an intense program of events, including:

  • The "baptism" for a new Italian Rose variety, called the "Villa Borghese" in honor of the event.
  • "Music for the Queen" Bees that will "play" the piano, as part of an artistic auditory installation by Sicilian sound artist, Alessandro Librio
  • Tree climbing and special activities for children
  • Abundant catering with natural, bio products and baskets to have a picnic!

We look forward to welcoming you all! Adult tickets are 6 euro (children under 12 are free).

Your visit supports the efforts of those who for years are working to bring the innovation and inspiration of the "green world" closer. We are there to illustrate, present and teach that power of natural biodiversity and it's importance to our lives. Share our Facebook page and become our fan!

For useful information, visit the Info area of our website. You can direct any questions you might have through Facebook. For general questions about the event, call +39 391 154 2790

It begins like this...

 

...with an article published in Repubblica.it which stated the following:

 

An ecological concert performed by bees at the piano”

The unedited performance with 90,000 bees at La Conserva della Neve

 

It’s an “eco-sustainable” concert where the place of the pianist is exchanged with a hive of bees. In fact, it’s a quite large swarm: approximately 90,000 bees all together. At the center of a circular labyrinth composed of honey plants is a large, custom designed tulle gazebo which houses the piano and keeps the bees contained inside. Special performances take place each of the three consecutive days, at 11:00am and 3:00pm – when the bees are most productive – lasting for about 40 minutes. It’s certainly the most unique installation ever hosted by La Conserva della Neve, in the Parco dei Daini in Villa Borghese starting September 18.

Inside the tent, the piano is transformed into a closed hive. It will be “played” by the bees who will create a continuous smooth sound. The unique concert is based on the phenomenon of sympathetic vibration, as explained by the artist of the installation, Alessandro Librio, who will direct the bees to a few specific cords using natural pheromones “The final result is not a melody but a sort of uncontrolled mass of sound, the result of the bees’ free movement.”

 

By Laura Laurenzi

 

10/06/2015
Source: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2015/06/09/il-concerto-ecologico-delle-api-al-pianoforteRoma01.html?ref=search&refresh_ce

Villa Borghese, Parco dei Daini

Villa Borghese e il Parco dei Daini

Detto anche "Parco delle prospettive", Il Parco dei Daini era riservato al Principe. A delimitare i viali furono posti i colossali Termini, opere di Pietro Bernini e di suo figlio Gian Lorenzo. A ridosso del muro di confine fa da fondale la Prospettiva del Teatro, riccamente decorata da rilievi antichi, realizzata intorno al 1615. L'attuale denominazione dell'area è legata alla presenza di daini e gazzelle, fino a tutto l'Ottocento.

 

 

Villa Borghese and the Parco dei Daini

 

Also known as the “Park of Perspectives”, the Parco dei Daini was reserved for the prince who lived in the villa. To define paths around the property, large Termini were created, works by Pietro Bernini and his son Gian Lorenzo. Near the border of the wall which forms a boundary around the property, there is a prospective backdrop for a theater, richly decorated with ancient reliefs, which was realized around 1615. The current name which dates back to the end of the 19th century is attributed to the presence of deer and gazelles.